Uccide la moglie e la vende a pezzi nella sua macelleria

Uccide la moglie e la vende a pezzi nella sua macelleria  Le indagini sono partite grazie alla denuncia di un cliente, insospettito dalla stranezza della carne, spacciata per agnello locale, venduta a 27 euro/kg. L’uomo ha avvisato le autorità, e dopo un lungo interrogatorio, è giunta la confessione dell’uxoricida.  Egli ha ammesso d’aver ucciso la moglie perchè non obbediva ai suoi ordini, d’averla sezionata, e venduta con tranquillità nel suo negozio

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>