Le foto hot di Giulia Calcaterra minacciano il suo posto da Velina

 

DONNA CERCA UOMO

La neo-eletta velina bionda è di nuovo nei guai per delle foto sexy pubblicate su Oggi.it e che hanno fatto subito il giro del web. A rischio la sua permanenza nello studio di Striscia la notizia? Il fotografo a Fanpage.it: “Non è un servizio hot, basta con questa gogna mediatica su Giulia!”.



La cattiva sorte continua a perseguitare la velina bionda Giulia Calcaterra, che a pochi giorni dalla nomina sta passando sventure di ogni tipo. Soltanto ieri è stata protagonista di accuse da parte degli animalistiper aver maltrattato il suo cane, c’è chi dice che lo abbia addirittura soppresso. La giovane milanese ha smentito in tutti i modi possibili, ma dopo sole 24 ore arriva un nuovo scandalo, le foto hot di Giulia, che ha scattato tempo prima della sua partecipazione al concorso. Le foto sono state lanciate dal settimanale Oggi, tramite il suo portale, e in men che non si dica hanno fatto il pieno di commenti e il giro della rete, tanto da far gridare subito allo scandalo.

 


Le foto hot non sembrano recenti, Giulia ha i capelli scuri in alcune, in altre biondo cenere, ma ben lontane dal biondo acceso che ha attualmente. A quanto pare dopo lo scandalo relativo al cane e le foto bollenti in circolazione per Giulia, incoronata velina insieme ad Alessia Reato una settimana fa, potrebbe sfumare il sogno di ballare sul celebre bancone di Striscia la notizia. La produzione del Tg satirico è notoriamente rigida sul comportamento delle veline in carica, basta pensare che Costanza Caracciolo, una volta terminato l’incarico, ha sottolineato i parecchi divieti della vita da velina: mai farsi vedere in topless e con tatuaggi in bella vista, figuriamoci in immagini dal contenuto bollente come quelle scattate da Giulia, che si mostra addirittura a seno nudo.

LE FOTO ECCO IL LINK

Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>