Il calciatore Aquilani e l’attrice Quattrociocche si sono sposati

Il giocatore del Milan ha portato all’altare la sua compagna, l’attrice di Scusa ma ti chiamo amore e Scusa ma ti voglio sposare, davanti alla loro piccola Aurora e agli invitati, tra cui vip e famosi.

Un altro matrimonio nell’estate vip 2012, questa volta tra due giovani innamorati, già genitori della piccola Aurora: Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani sono convolati a nozze ieri mattina, davanti a parenti, amici e colleghi. L’attrice di Scusa ma ti chiamo amore e Scusa ma ti voglio sposare, senza troppi convenevoli ha detto sì al padre di sua figlia, come già annunciato a febbraio e la felicità dei neo-sposini è evidente nelle foto del matrimonio: alla cerimonia c’erano i colleghi dello sposo, i calciatori del Milan Nocerino e Abate con rispettive compagne, l’attrice Laura Chiatti con acconciatura stravagante che non passava inosservata e l’invitata che non ti aspetti, Roberta Ruiu, ex Lollipop e protagonista del trono giovane di U&D, amica della sposa.

 

Nella basilica dei Santi Giovanni e Paolo al Celio, Michela Quattrociocche e Alberto Aquilani si sono detti “sì” di fronte a parenti, amici e colleghi e soprattutto alla presenza della piccola Aurora, nata ad aprile del 2011. Il calciatore del Milan aveva chiesto a dicembre la mano della sua Michela, l’attrice di “Scusa ma ti chiamo amore”.

 

 

 

 

Non potevano essere assenti al matrimonio alcuni rappresentanti del Milan, squadra dove lo sposo gioca attualmente: è stata quindi l’occasione per vedere Nocerino in mise elegante, accanto alla sua fidanzata, sin ora sconosciuta al mondo del gossip.

 

 

 

 

 

Il giocatore Abate, protagonista dell’ultima avventura della nazionale italiana agli Europei 2012, ha detto sì all’invito dell’amico Aquilani al suo matrimonio, accompagnato dalla sua donna.

 

altre notizie su gossip clicca Qui
Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>