I 10 animali più inquietanti del Pianeta [FOTO]

Tra gli animali più inquietanti troviamo:

1. La Vipera Verde di Gumprecht, nome scientifico Trimeresurus gumprechti. Descritta per la prima volta nel 2002, vive nel Sud Est asiatico nella regione del Greater Mekong.

2. Il pesce Snakehead o Channidae, che sembra uscito direttamente da un film horror. E’ un pesce molto vorace, si ciba di altri pesci e anche di esemplari più piccoli e della sua stessa specie. Arriva anche a pesare 6 chili ed essere lungo fino a un metro.

3. Bathynomus giganteus o Giant Isopodè un crostaceo che si trova nei fondali oceanici e si ciba di carcasse di altri pesci e animali marini. Sopravvive senza luce anche a 6.000 metri di profondità.

4. Aye Ayeè un rarissimo primate tra i più rari e bizzarri ed è considerato da alcune popolazioni del Madagascar un portatore di sventura. Per questo motivo spesso viene ucciso a vista. Ha grandi occhi gialli lucenti e orecchie a forma di cucchiaio. Il corpo può raggiungere i 40 centimetri, mentre, solo la coda può misurarne circa 60 per un peso totale di 2 chilogrammi.

Cerchi casa, lavoro, una macchina nuova ?
Vuoi comprare o vendere qualsiasi cosa ? Fallo con Bakeca.it!

5. Star-nosed Mole, talpla col naso a stella, nome scientifico Condylura cristata. Si serve del suo naso, dotato di 25.000 sensori, per cercare prede e orientarsi. E’ un animale straordinario.

6. La lucertola Chlamydosaurus king, è originaria dell’Australia, raggiunge anche i 90 centimetri e quando è spaventata o in stato di allerta apre il suo collare giallo per sembrare più grande e cacciare via i predatori. Vivono sugli alberi ma talvolta si trovano anche a terra.

7. Il geco Uroplatus fimbriatus, originario di alcune zone del Madagascar e delle isole Nosy Bohara e Mangabe. Vive nelle foreste pluviali e non supera di molto i 30 centimetri. Se disturbato assume questa posizione di allerta.

8. Il pipistrello Kachinensis Kerivoulaè uno degli animali più inquietanti mai rinvenuto, si trova in Asia, in una delle ultime zone del mondo ancora incontaminate.

9. La talpa Heterocephalus glaber, è a sangue freddo e a causa della durezza della sua pelle, del tutto glabra, non sente il dolore e riesce a scavare in profondità con molta facilità. Il suo habitat è l’Africa Orientale.

10. Il Megalopyge Opercularisè il bruco più velenoso d’America. Vive su alberi di quercia, sicomoro e olmo, di cui si nutre. Il veleno è nascosto tra i suoi peli. Non arriva ai 4 centimetri di lunghezza.




Leggi anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>